Semi di erba medica 1 kg

COD: SMERBMD100.
Categorie: , .

9.50

L’erba medica è la leguminosa foraggera più coltivata, largamente diffusa nei climi caldo-temperati.
Coltivala nel tuo orto!

1 disponibili

L’erba medica (Medicago sativa L.) è una specie originaria delle regioni dell’Asia centrale che si è diffusa ovunque attraverso i secoli.
È la leguminosa foraggera più coltivata, largamente diffusa nei climi caldo-temperati.

Caratteristiche dell’erba medica

Dai semi di erba medica otterrai una pianta poliennale, alta fino a 80 cm , ad apparato radicale fittonante, profondo, steli eretti più o meno cavi all’interno.
Si compone di foglie alterne trifogliate, con la fogliolina mediana più lungamente picciolata.
I fiori sono di colore azzurro biancastro e violetto.
Il frutto è un legume spiralato a 2-4 giri contenente 2-7 piccoli semi di colore giallo-olivastro.

coltivazione dell’erba medica

L’erba medica può essere coltivata in ambienti relativamente aridi.
Preferisce climi asciutti dove però vi sia disponibile una certa umidità nel terreno, che dovrà essere di medio impasto e profondo. Tuttavia, si adatta bene anche a terreni argillosi grazie alla capacità di penetrazione delle sue radici.
Inoltre, si adatta a terreni sabbiosi e tollera i terreni alcalini e una certa salinità, mentre non si adatta a quelli acidi con pH inferiore a 6 dove stenta a vegetare.
La dose di semina in coltura pura varia da i 30 ai 65 kg/ha a seconda delle condizioni di letto di semina e del tipo di terreno.