COD: CLCNMD5.
Categoria: .

Calciocianamide Perlka 5kg – AlzChem

10.00

Con la calciocianamide puoi migliorare la fertilità del terreno e creare l’ambiente ideale per lo sviluppo delle tue piante.

11 disponibili

La calciocianamide è un concime particolare in grado di fornire alle piante e al terreno azoto e calcio a volontà, creando in questo modo le condizioni ideali per uno sviluppo sano delle colture erbacee e arboree.

Con questo fertilizzante potrai migliorare nel tempo la fertilità naturale del terreno e creare un ambiente idoneo alla crescita e a un buono stato di salute delle piante.

Formulazione: microgranuli

 

I benefici della calciocianamide

L’azione dell’Azoto

L’azoto della Calciocianamide non è subito disponibile alla pianta ma solo dopo una trasformazione si forma l’azoto ammoniacale e, in seguito, l’azoto nitrico.
Queste due forme possono essere utilizzate  entrambe a seconda delle colture con cui si ha a che fare, per portare vantaggi alla pianta.
L”azoto della Calciocianamide resta disponibile per un lungo periodo e può essere assunto dalle piante in base al loro fabbisogno nelle varie fasi fenologiche.

L’azione del Calcio

Il Calcio svolge 3 importanti funzioni:

  • Nutre le piante
  • Ottimizza la struttura del terreno
  • Ottimizza la decomposizione della sostanza organica

Il miglioramento della fertilità

È un dato di fatto che l’utilizzo costante e ininterrotto della calciocianamide porta a un incremento della fertilità del terreno.

La decomposizione di detriti organici

La Calciocianamide non solo accelera l’umificazione dei residui organici ma li trasforma in sostanze utili.

 

Come funziona

Subito dopo aver distribuito il prodotto e in presenza di umidità, la calciocianamide inizia una fase di trasformazione che porta al miglioramento delle condizioni del terreno e delle piante.
Alla fine di questa fase, si trasformerà completamente in azoto, elemento che si conserverà nella sua forma più stabile per molto tempo nel terreno.

 

Dosaggio

Piselli, ravanelli, fave, fagioli e fagiolini verdi, prezzemolo, piante ornamentali: 3 kg per 100 m² (=30 g per m²)

Lattuga, cipolla, aglio, spinaci, cetrioli, patate, carote, porri, ribes, lamponi, alberi da frutto: 4 kg per 100 m² (=40 g per m²)

Pomodori, peperoni, sedano, melanzane, asparagi, cavolo, cavolfiore: 5 kg per 100 m² (=50 g per m²)