Via Galcigliana 1/A, 51031, Agliana (PT) - Italy

Quando si seminano i pomodori? E, soprattutto, in che modo?
Ecco una breve guida sulla coltivazione dei pomodori, che sia essa in semenzaio, in pieno campo o in vaso.

La preparazione del terreno

Pianta di pomodori

Il pomodoro non è una pianta particolarmente esigente: si adatta bene a qualsiasi tipo di terreno ben lavorato e ricco di sostanza organica. Questo deve essere soffice, ben drenato ma soprattutto ben esposto al sole per molte ore al giorno.
L’importante è che lavori a fondo il terreno ed elimini tutte le infestanti.
Anche la concimazione è essenziale e dovrà essere effettuata più volte per un risultato ottimale.
Ricorda di utilizzare sempre un concime ricco di elementi nutritivi. Puoi effettuare la concimazione nei seguenti modi:

La semina dei pomodori

pianta di pomodori

Il pomodoro può essere coltivato in 3 modi diversi:

  • in semenzaio
  • in pieno campo
  • in vaso

Ogni coltivazione ha delle best practices, vediamole insieme.

La semina del pomodoro in semenzaio

Il vantaggio di questo metodo di coltivazione è che nel semenzaio protetto è possibile raggiungere la giusta temperatura per la germinazione dei semi.
Si effettua nel periodo che va dall’autunno fino alla primavera, disponendo un semino in ciascun recipiente.

La semina del pomodoro in pieno campo

Puoi effettuare questo tipo di semina verso Marzo-Aprile, distribuendo i semi a spaglio o in solchi già preparati a un metro e mezzo circa di distanza l’uno dall’altro.
Quando le piantine raggiungeranno un’altezza pari a 15 cm circa, potrai diradare le piante distanziandole a circa 40 cm l’una dall’altra.
Qualche pianta non ha un bell’aspetto? Eliminala subito per evitare problemi in futuro.

La semina del pomodoro in vaso

L’ideale per chi non ha un orto a disposizione!
La semina in vaso si effettua verso la fine di Marzo inserendo nel contenitore un terriccio soffice. Disponi i semi in superficie e ricoprili con un sottile strato di terra.
Mantieni sempre un certo livello di umidità del terriccio e ricorda di disporre il vaso in un luogo che sia ben esposto al sole.

Il trapianto

trapianto delle piante di pomodoro

Effettua il trapianto delle piantine quando queste raggiungono un’altezza di 15 cm, ciò avviene solitamente nel mese di maggio.
Disponile in modo tale da mantenere una distanza di 40 cm tra di loro.

Qualche consiglio utile

piante di pomodori con sostegno

  • Quando le piante sono alte 30 cm significa che è arrivato il momento di utilizzare dei tutori per sostenerle, in quanto si svilupperanno sempre più verso l’alto.
  • In estate, proteggi le piante più giovani con teli ombreggianti nelle ore particolarmente calde.
  • Effettua trattamenti anticrottogamici e antiparassitari, ma fallo al mattino presto o la sera quando non c’è più il sole che picchia.

 

Questi erano i nostri consigli per coltivare i tuoi pomodori.
Se sei rimasto con qualche dubbio e se hai qualche domanda non esitare a contattarci!

Preferenze privacy
Quando visitate il nostro sito web, esso può memorizzare informazioni attraverso il vostro browser da servizi specifici, di solito sotto forma di cookie. Qui è possibile modificare le preferenze sulla privacy. Si prega di notare che il blocco di alcuni tipi di cookie può avere un impatto sulla vostra esperienza sul nostro sito web e sui servizi che offriamo.